Site icon classicigioielli.org

Profilo d’oro: la rinnovata collezione di gioielli Camélia

Se ci allontaniamo del tutto dalla biografia e ricordiamo che Gabrielle Chanel vide Sarah Bernhardt in La signora con le camelie all’età di 13 anni e ne rimase molto colpita, l’unico fiore della famiglia delle mascotte Chanel apparve per primo. Gloriosamente, questo simbolo rimase con la fondatrice per tutta la vita: le camelie erano importanti per la femme fatale e interessante Coco, e la già leggendaria Grande Mademoiselle se ne circondò. Nell’assortimento della casa di moda creata da lei fioriscono in tutta la loro diversità fino ad oggi – sulla pelle e sul tessuto, trasformati in perline nella bigiotteria di culto e diamanti splendenti nella collezione di gioielli. A proposito, ecco un altro aggiornamento.

In oro rosa è venuto fuori fiori fusi in miniatura, in giallo – più evidente, ma grazioso e leggero a causa del suo contorno. In entrambi i casi, un piccolo diamante brilla al centro del fiore. È bello che Chanel abbia flirtato con formati inusuali per i marchi con boutique in Place Vendôme nella scorsa stagione. Questa volta, non ci vengono offerti solo gli orecchini classici, ma anche un bracciale a clip per le orecchie. E giustamente: una camelia su una cintura, sul bavero o tra i capelli è una compagna per non la più noiosa delle personalità. Questa associazione si estende facilmente al contenuto del portagioie.

Exit mobile version