Girare, brillare: versioni di diamanti di Écrou de Cartier

La più brutale delle collezioni casual di Cartier è la gioielleria Écrou sotto forma di cordoni intagliati con dadi. Quest’estate ha visto anche una versione leggermente più lussuosa sia dell’anello che del bracciale – i diamanti sono apparsi su dadi mobili, che si muovono in modo indipendente lungo tutta la circonferenza. Il motto della collezione Écrou de Cartier è sempre stato “l’ordinario diventa prezioso”. E in questa stagione, quella trasformazione sta chiaramente avvenendo due volte.

Abbinare la novità al resto dei pezzi quotidiani di Cartier sarà facile e divertente. È chiaro che uno vuole subito indossare questi “dadi” d’oro insieme all’iconica chiodatrice Juste un Clou – il mood è uno. Ma i nuovi accenti di diamanti metteranno abilmente in rima l’ultimo acquisto con pezzi di diamanti a fantasia. Come promemoria, questo gioiello può essere considerato un trasformatore: tutti i dadi possono essere riuniti in un unico posto per formare un unico elemento decorativo, o sparsi uniformemente lungo il cavo.

Rate article
Add a comment